Egea PVT Modica: domenica in casa ci si gioca il tutto per tutto! - PVT Modica - Progetto Volley Team
NEWS STORIA
ROSTER CAMPIONATO
ABBONAMENTI PARTNERS
10.11.2021
Egea PVT Modica: domenica in casa ci si gioca il tutto per tutto!

Domenica 14 Novembre alle 15:30 al PalaRizza di Modica le biancorosse, guidate da un instancabile e sempre più determinato Enrico Quarta, tenteranno il colpaccio contro il colosso Mondovì, nel tentativo di interrompere la serie negativa di questo avvio di campionato, che le vede inverosimilmente relegate in fondo alla classifica, ancora a zero punti.

La dirigenza dell’EGEA PVT Modica non ci sta a restare il fanalino di coda di questo girone di andata e già da lunedì ha blindato staff e atlete, con la consapevolezza, evidenziata più volte anche dagli esperti del settore, di non meritare questa ingiusta posizione in classifica.

“Il direttivo della PVT ha deciso di blindare pubblicamente lo staff e le atlete, perché nessuno avanzi l’errata ipotesi di un cambio di rotta in merito al progetto” le parole della Team Manager Alice Garofalo.

“Siamo in corsa, abbiamo le carte in regola per competere in questo campionato e non sarà di certo una tempesta passeggera a demolire la nostra fortezza. Nonostante il delay che ci ha penalizzati soprattutto nel completamento del roster, (ricordiamo che l’ammissione in serie A è stata ufficializzata dalla Lega solo a metà luglio, quando ormai quasi tutti gli altri Club avevano già chiuso il mercato) abbiamo fatto un ottimo lavoro, sia a livello di immagine che di qualità e credibilità sportiva. E siamo orgogliosi di aver dato vita ad un gruppo di giovani e promettenti atlete che stanno dimostrando, nonostante la loro inesperienza nella categoria, di saper tener testa a professioniste ampiamente rodate. Siamo tuttavia consapevoli che domenica sarà difficile portare a casa un bottino pieno contro le giganti di Mondovì, ma scenderemo in campo con i nervi saldi e con lo sguardo ancorato all’obbiettivo di ottenere punti fondamentali, non solo per scalare la classifica.”

Anche l’opposta biancorossa Joelle M’Bra è fiduciosa riguardo al futuro:

“Purtroppo arriviamo da una striscia negativa che pesa sia sulla classifica che sul morale. Sabato ci attende un avversario di altissima caratura, Taborelli e Hardeman scenderanno in Sicilia con l’intento di portare a casa l’intero bottino, ma è arrivato il momento di raccogliere i frutti del nostro duro lavoro e di fare del nostro palazzetto il punto di partenza per il nostro rilancio. Quindi bisogna assolutamente voltare pagina e continuare a lavorare coese verso il nostro obbiettivo.”

La sentenza la darà, come sempre, il campo.