COMUNICATO POST-GARA MODICA - CATANIA - PVT Modica - Progetto Volley Team
NEWS STORIA
ROSTER CAMPIONATO
ABBONAMENTI PARTNERS
25.02.2022
COMUNICATO POST-GARA MODICA - CATANIA

EGEA PVT MODICA – RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA 1-3 (25-23 17-25 30-32 17-25) – EGEA PVT MODICA: Herrera Alvarez 20, Antonaci 5, Brioli, Longobardi 22, Gridelli 5, M’bra 17, Salviato (L), Salamida 4, Bacciottini 1, Saccani 1, Ferrantello (L). All. Quarta. RIZZOTTI DESIGN PALLAVOLO SICILIA CATANIA: Bridi 7, Bulaich Simian 26, Catania 9, Conti 10, Bordignon 10, Bertone 14, Oggioni (L), Poli 1, Picchi. Non entrate: Conti. All. Chiappafreddo. ARBITRI: Pecoraro, Ciaccio.

Il primo set tra l'Egea PVT Modica e la Rizzotti Design Catania è un testa senza fughe in avanti da parte di nessuna delle squadre, che in fase di avvio del match si studiano e prendono le misure. Quando Modica si trova sotto sul 22-20 gli attacchi precisi di Longobardi (22 punti), M'Bra (17 punti) ed Herrera (20 punti) mettono in difficoltà le ospiti e con una rimonta le padrone di casa strappano il set col parziale di 25-23.

Nella seconda frazione Catania si porta subito sul 4-0, Modica reagisce e accorcia le distanze, ma rimane sempre un passo indietro e il parziale lascia le biancorosse su un punteggio che lascia trasparire un certo nervosismo (25-15).

Nel terzo set si assiste a scambi lunghissimi: un vero spettacolo tra gli applausi di un esiguo ma caloroso pubblico. Dall'una e dall'altra parte del campo si dà spettacolo, tra attacchi potenti e notevoli recuperi in difesa. Le due formazioni si danno battaglia ad armi pari, si va ai vantaggi, ma due errori in battuta da parte delle modicane nel momento cruciale del set, mandano le ospiti dritte sul 2-1 (32-30).

L'ultima frazione di gioco trova Bulaich e compagne più precise, più concentrate.

Catania avanza inesorabile, la reazione di Modica non è sufficiente a portare il match al tie-break.

Finisce 3-1 il derby siciliano.

3 punti per Catania e ancora un'occasione persa per le biancorosse, che domenica affronteranno la penultima partita della regular season contro il Club Italia, al Pala Pavesi di Milano. Poi l'ultima con Pinerolo in casa il 6 marzo.

"C'è sempre tempo per imparare dagli errori. - le parole della team manager Alice Garofalo -. Quello che vogliamo è fare tesoro di questa esperienza che ci sta mettendo a durissima prova, soprattutto a livello emotivo. Le difficoltà che stiamo affrontando, sia come squadra che come dirigenza, sono un'ottima occasione che sapremo sfruttare a nostro vantaggio nel futuro. Faremo ancora del nostro meglio, fino all'ultima gara."