COMUNICATO POST-GARA MODICA - COMO - PVT Modica - Progetto Volley Team
NEWS STORIA
ROSTER CAMPIONATO
ABBONAMENTI PARTNERS
31.01.2022
COMUNICATO POST-GARA MODICA - COMO

Un match al cardiopalma per le aquile biancorosse, che conquistano il primo punto sul Taraflex del PalaRizza

Un avvio di gara esaltante per le padrone di casa che nonostante una settimana impegnativa visti i 3 match consecutivi (domenica contro Soverato, poi mercoledì il recupero contro Montecchio e l'anticipo di oggi) tengono alto il morale e giocano alla pari contro Cialfi (ottima palleggiatrice, tra le migliori del campionato) e compagne.

Coach Quarta, coadiuvato dal suo secondo Giancarlo Fortunato, schiera in campo Brioli al palleggio con M'Bra opposto (26 punti al tabellino), Longobardi ed Herrera in posto quattro, Gridelli e Antonaci al centro. Salviato libero (1 punto sul tabellino anche per lei!).

Coach Mucciolo schiera Cialfi al palleggio, Oikonomidou opposto, Gallizioli e Veneriano centrali, Zanotto e Pinto bande e De Nardi libero.

Albese subisce subito i colpi vincenti di Herrera e di una Joelle M'Bra in grande spolvero, ma riesce a riacciuffare il vantaggio di Modica fino al 7 pari. La gara è equilibrata fino al +3 delle padrone di casa (16-13) quando Mucciolo chiama in campo Alice Nardo che mette a segno due punti consecutivi. Poi Modica allunga sotto i colpi vincenti ancora di M'Bra portandosi sul 20-17. Ma le albesi non mollano e recuperano in fretta, complice un errore in battuta di Modica, chiudendo il primo set col parziale di 25-22.

Nel secondo set è Albese a dirigere il gioco, Modica soffre la ricezione e cede a 3 ace consecutivi. Il vantaggio diventa incolmabile, le ospiti segnano sul tabellone del PalaRizza il secondo set a favore.

Quando tutto sembra perso, ecco lo scatto di orgoglio delle modicane che mettono tutto quello che si può, con la testa, il cuore e i colpi giusti. È ancora M'Bra a trascinare le sue compagne verso la corsa alla vittoria del terzo set. Coach Quarta si avvale del supporto di Ferro in ricezione, di Saccani in battuta e difesa. Longobardi mette a segno punti importanti, Gridelli perfetta a muro e con Antonaci in grande forma, anche grazie all'intesa con Brioli, le biancorosse conquistano il 25-17.

Il quarto set si gioca punto a punto, le padrone di casa sembrano più determinate, non si arrendono nemmeno sul 22-24 riuscendo ad annullare due match point alle lombarde e portando il match al tie-break.

Nel quinto set ad avere la meglio è la squadra ospite, che sull'8-4 al cambio campo approfitta del calo fisico delle padrone di casa, che comunque conquistano un punto importante, sfiorando con determinazione e qualità la prima agognata vittoria casalinga.

PVT EGEA MODICA – TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO 2-3

(parziali set 22-25; 12-25; 25-18; 29-27; 9-15)

PVT EGEA MODICA: Brioli, Longobardi 13, Antonaci 13, M’Bra 22, Herrera 14, Gridelli 11, Salviato Libero 1, Bacciottini, Saccani, Ferro, Salamida ne, Giulino ne, Ferrantello libero 2. (Punti totali 73, servizi vincenti 10, servizi sbagliati 7, muri 9)

TECNOTEAM ALBESE VOLLEY COMO: Cialfi 6, Oikonomidou 17, Gallizioli 11, Veneriano 17, Zanotto 9, Pinto 7, De Nardi Libero, Nardo 11, Mocellin 1, Baldi 5, Bocchino ne, Scurzoni ne, Lualdi ne, Ghezzi libero 2. Coach Mucciolo, vice Cardinali (punti totali 82, servizi vincenti 10, servizi sbagliati 9, muri 10)


Ufficio stampa Egea PVT Modica