23 Giugno 2017

News
percorso: Home > News > News Generiche

La Pvt Modica cala il poker(3-2 con Holympia Siracusa) e chiude il 2016 con un sorriso

18-12-2016 18:57 - News Generiche
Pvt squadra 2016-17
Chiude l´anno in grande stile la Pvt Modica che nel sentito derby con il Siracusa coglie la quarta vittoria consecutiva. Le biancorosse lasciano il 2016 a più 6 sulla zona pericolo, un obiettivo che sembrava lontanissimo appena un mese fa. Super Marica Caruso sugli scudi, 20 punti per la centrale, un ottimo ingresso dalla panchina per il capitano Di Emanuele (10 punti) ed una Sara Gabriele che partita dopo partita sta prendendo le misure ad un campionato difficile come quello di B-2. E poi ancora una Piscopo in versione diesel che impiega un paio di set a carburare finendo in crescendo il match, Giulia Leggio che si rivela preziosa con 13 palloni messi a terra, Licitra e Pirrone importanti risorse. Capitolo a parte per Elena Ferrantello che con tanto lavoro in palestra è cresciuta tantissimo dall´inizio della stagione ed è stata protagonista di qualche salvataggio spettacolare. Fin qui le note liete. Però una rosa ha anche le sue spine. E le spine di questa Pvt sono le amnesie a volte clamorose che consentono alle avversarie recuperi da leggenda e che sono costate diversi punti in questo girone d´andata. Uno, l´ultimo, sicuramente quello di ieri. Bene la vittoria ma la sensazione di dolceamaro che resta in bocca alla fine è quella di aver buttato via un successo pieno che ci stava tutto. Se coach Rizzo, cui vanno i meriti per la crescita costante certificata dai risultati, riuscirà a porvi rimedio i tifosi della Pvt avranno di che divertirsi nel 2017.
Venendo alla partita di sabato, serata da amarcord per la Pvt. Nel Siracusa quattro ex come la centrale Cianci, ottima partita la sua, la sempre affidabile libero Ruta, l´inesauribile Licata e la palleggiatrice Spena che a 33 anni e con un figlio dimostra di essere come il vino buono, invecchiando migliora. La giocatrice nissena, lanciata da Scavino 15 anni fa, ha regalato sprazzi di grande classe e qualche colpo dei suoi che sono stati uno spettacolo per gli esteti del volley.
Primo set che inizia bene per le padroni di casa, subito avanti 6-4 prima del black out di cui sopra. In un amen è 7-10 Siracusa. La forbice si riduce a 14-15 ma troppi errori in battuta riportano avanti le ospiti (15-19). Un vantaggio che il sestetto di Sciacca è bravo a conservare fino alla fine (21/25). Nel Modica si salva solo Caruso.
Positivo l´avvio del secondo set per le modicane che vanno al tecnico 8-4. Da copione arriva il contro break aretuseo e punteggio in parità (12-12). Questa volta però la Pvt non si disunisce e grazie anche all´ingresso di Giuliana Di Emanuele ritrova compattezza dietro. Lo strappo decisivo sul 19 pari. Finisce con un punteggio a specchio (25-21). Nel terzo set, il più equilibrato, entrano in scena due delle protagoniste più attese: Noemi Piscopo nel Modica e Margherita Chiavaro nel Siracusa, che fino a quel momento era stata soprattutto Cianci e Franzò. L´attaccante catanese trova una certa regolarità sotto rete e più passa più si tira su di morale coinvolgendo anche le compagne. I parziali ai due tecnici (8-5 e 15-16) raccontano ancora una volta delle solite amnesie modicane. Eppure Modica ha anche la palla set con Leggio che però getta al vento una buona opportunità Non fa lo stesso Ivana Cianci che sigla il punto del 24-26 provando a farsi rimpiangere dai suoi vecchi tifosi. Nonostante l´ottima partita della centrale catanese, non è tempo di nostalgia per i modicani che si lustrano gli occhi per Marica Caruso, un autentico martello che infrange i sogni di gloria del Siracusa. La sua grinta è quella di tutta la squadra che travolge l´Holimpya nel quarto set 25-14, mandando tutto al tie break.
Nel quinto set la Pvt gioca al gatto con il topo. Prima scappa sul 5-1, poi si fa riprendere 7-7. Nuova steccata fino al definitivo 15-11. Un risultato che chiude un 2016 da Doctor Jekyll e Mister Hyde per i colori biancorossi. Prima sull´altare, poi nella polvere, ora di nuovo sull´altare. Fu vera gloria? Ai posteri l´ardua sentenza.

PVT MODICA: Piscopo 23, Licitra 3, Caruso 20, Pirrone 1, Richiusa 8, Di Emanuele 10, Gabriele 7, Leggio 13,Spadaro ne, Ferro ne, Ferrantello Lib ALL: Rizzo 2 ALL. Nicastro

HLYMPIA SIRACUSA: Chiavaro 12, Spena 5, Cianci 15, Franzò 15, Lena 11, Licata 4, Galileo ne, Melluzzo ne, Giallongo ne, Ruta Lib ALL; Sciacca



Giuseppe Ragona ľ Direttore Generale & Responsabile Comunicazione PVT

Vieni a giocare con noi!

PubblicitÓ

La Nostra Storia

[]

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]